MEDICINA LEGALE

Lo Studio Medico Gerardi svolge attività di consulenza in diversi ambiti della Medicina Legale. Lo Studio assiste i propri pazienti a 360° fornendo il proprio supporto sia in fase diagnostica (effettuazione di visite mediche ed accertamenti specifici) sia in fase amministrativa (allestimento della documentazione sanitaria ed inoltro delle pratiche).
Lo Studio Medico Gerardi opera con la consulenza integrata di esperti legali direttamente in Studio, in modo da offrire al paziente una tutela completa ed integrata, anche in caso di contenzioso.

Sono numerosi i casi in cui la presenza di patologie che determinino una menomazione dell’integrità psico-fisica possono far scattare il diritto ad usufruire di benefici e tutele da parte dello Stato.

INVALIDITA’ CIVILE

In favore dei cittadini che siano in possesso degli specifici requisiti sanitari ed amministrativi previsti dalla legge, lo Stato concede i seguenti benefici (economici e non economici):

  • Concessione gratuita di ausili protesici
  • Iscrizione alle liste del collocamento mirato
  • Esenzione dai ticket per visite, esami specialistici e farmaci
  • Precedenza nell’assegnazione di sede di lavoro (dipendenti pubblici)
  • Assegno mensile di assistenza (13 mensilità di € 279,19)
  • Indennità di accompagnamento (12 mensilità di € 404,07)

La legge prevede anche l’erogazione di specifici benefici in favore di soggetti di età inferiore ai 18 anni che presentino particolari problematiche di salute ovvero patologie dell’udito:

  • Indennità di frequenza (€ 279,19)
  • Concessione gratuita di ausili ortesici
  • Esenzione dai ticket per visite specialistiche, esami ematochimici, diagnostica strumentale e farmaci.

CECITA’ E SORDITA’ CIVILE

Sono considerati ciechi civili assoluti, le persone completamente prive della vista, oppure con mera percezione della luce o del movimento della mano (motu manu). Questi cittadini hanno diritto alla pensione di inabilità ed all’indennità di accompagnamento.

Sono considerati ciechi parziali, le persone con un residuo visivo non superiore al totale di un ventesimo in entrambi gli occhi, o nell'occhio migliore, anche con eventuale correzione. Questi cittadini hanno diritto ad una indennità speciale.

I sordi civili (soglia uditiva corrispondente ad una ipoacusia pari o superiore a 75 decibel) hanno diritto ad una pensione e, se l’ipoacusia è insorta prima dei 12 anni, all’indennità di comunicazione.

ASSEGNO ORDINARIO DI INVALIDITA’ (Legge 222/84)

Si tratta di un beneficio economico erogato in favore dei lavoratori dipendenti o autonomi che presentino gli specifici requisiti sanitari e contributivi previsti dalla legge. Può essere rinnovato diventando definitivo. I beneficiari di tale prestazione hanno anche possibilità di richiedere l’assegno per il nucleo familiare.

HANDICAP (Legge 104/92)

Alle persone con disabilità e ai loro familiari sono riservate numerose agevolazioni tra le quali (a seconda della gravità):

  • Agevolazioni lavorative (precedenza nell’assegnazione di sede di lavoro, di trasferimento, congedi per il lavoratore, i genitori ed i familiari)
  • Agevolazioni sui trasporti (esenzione bollo auto, riduzione IVA, detrazioni)
  • Agevolazioni sui sussidi informatici e tecnici
  • Agevolazioni fiscali (deduzione sui figli a carico, detrazione IMU, deduzione spese di assistenza
  • Riserva alloggi

L’INAIL (Istituto Nazionale Assicurazione Infortuni sul Lavoro) è l’ente che eroga assistenza in favore di tutti i lavoratori assicurati (agricoltura, industria, servizi e dipendenti pubblici) che abbiano subito un infortunio sul lavoro o che abbiano contratto una malattia professionale. Di seguito sono riportate le principali attività di consulenza espletate dallo Studio Medico Gerardi in ambito INAIL. Tutte le attività sono effettuate con la consulenza di esperti legali direttamente in Studio, con lo scopo di assicurare ai pazienti un servizio completo ed integrato.

INFORTUNIO SUL LAVORO

Nel caso in cui da un infortunio sul lavoro (o “in itinere”, avvenuto cioè nel tragitto da casa a lavoro) residui una menomazione permanente all’integrità psicofisica (danno biologico) l’INAIL eroga un indennizzo in capitale (assegno una tantum) o in rendita (assegno mensile) a seconda della gravità del danno patito. Lo Studio Medico Gerardi effettua attività di consulenza in materia di

  • Visita Medica Collegiale (richiesta di rivalutazione del danno biologico riconosciuto dall’INAIL)
  • Ricorso giudiziario (consulenza medico-legale di parte ed assistenza legale integrata)

MALATTIA PROFESSIONALE

Numerose patologie di frequente riscontro possono riconoscere una causa (o concausa) nell’attività lavorativo svolta. Tali patologie si definiscono “malattie professionali”. Tra le tante, le malattie professionali di più comune riscontro sono:

  • Ipoacusia e sordità da rumore
  • Malattie respiratorie (asma bronchiale, asbestosi e silicosi)
  • Malattie cutanee (dermatite irritativa, dermatite allergica)
  • Malattie osteo-articolari (artrosi, ernia del disco, tendinopatie della spalla, del gomito, del polso e della mano, borsiti, epicondiliti, epitrocleiti, sindrome di De Quervain, spalla dolorosa, sindrome del tunnel carpale, neuropatie periferiche, patologie del menisco ecc.)
  • Tumori (pelle, vie respiratorie, vescica, midollo osseo, fegato ecc.)
  • Stress lavoro-correlato e mobbing

Le patologie lavoro-correlate possono determinare un danno biologico e pertanto possono essere indennizzate dall’INAIL in capitale (assegno una tantum) o in rendita (assegno mensile) in base alla loro gravità.

Lo Studio Medico Gerardi effettua attività di consulenza rivolta ai singoli pazienti che desiderano una valutazione medica specialistica relativa alle patologie lavoro-correlate.

L’ attività di consulenza effettuata dalle Studio Medico Gerardi è orientata a:

  • Diagnosi e valutazione funzionale (effettuazione di visita medica ed esami strumentali)
  • Valutazione del nesso di causa (giudizio sulla dipendenza della patologia dalla causa o concausa di lavoro)
  • Valutazione del danno biologico
  • Avvio della procedura di richiesta del riconoscimento del danno biologico e di indennizzo
  • Ricorso giudiziario (consulenza medico-legale di parte con eventuale assistenza legale integrata)

AMIANTO

È noto che l’esposizione ad amianto (asbesto) è causa di diverse patologie, sia benigne che maligne. Tra esse si ricordano patologie della pleura (placche pleuriche, ispessimenti pleurici e mesotelioma pleurico) e patologie del polmone (asbestosi polmonare,  tumore del polmone). L’esposizione ad amianto è correlata anche all’insorgenza di tumori del tratto gastro-intestinale, della laringe e della tunica vaginale del testicolo.

I tempi di insorgenza di tali patologie sono generalmente molto lunghi dopo l’esposizione ed esse possono colpire anche i familiari degli esposti che possono respirare le particelle portate a casa ad esempio con gli abiti da lavoro.

In favore dei lavoratori affetti da patologia da amianto l’INAIL eroga diverse prestazioni, tra cui:

  • Indennizzo in capitale
  • Rendite dirette e ai superstiti
  • Rendita di passaggio (incentivo alla prevenzione per l’abbandono della lavorazione ritenuta nociva)
  • Prestazioni sanitarie (cure termali)
  • Assegno funerario

Lo Studio Medico Gerardi effettua attività di consulenza rivolta ai singoli pazienti che desiderano una valutazione medica specialistica relativa alle patologie lavoro-correlate.

L’ attività di consulenza effettuata dalle Studio Medico Gerardi è orientata a:

  • Diagnosi e valutazione funzionale (effettuazione di visita medica ed esami strumentali)
  • Valutazione del nesso di causa (giudizio sulla dipendenza della patologia dalla causa o concausa di lavoro)
  • Valutazione del danno biologico
  • Avvio della procedura di richiesta del riconoscimento del danno biologico e di indennizzo
  • Ricorso giudiziario (consulenza medico-legale di parte con eventuale assistenza legale integrata)

Lo Studio Medico Gerardi effettua attività di consulenza medico-legale in ambito assicurativo privato e civile:

  • Valutazione del danno (inabilità temporanea, invalidità permanente – danno biologico) in caso di infortunio o malattia, a seguito di incidente stradale ecc.

DANNO DA VACCINAZIONE, TRASFUSIONE  ED EMODERIVATI (Legge 210/92)

La legge riconosce un indennizzo in favore dei soggetti danneggiati da complicanze irreversibili a causa di vaccinazioni obbligatorie, trasfusioni e somministrazione di emoderivati (HIV, epatite B, epatite C).

Il beneficio di legge consiste in un assegno bimestrale che, in caso di decesso del beneficiario, continua ad essere erogato in favore degli eredi per 15 anni.

Nel caso in cui la vittima del danno da trasfusione sia deceduto prima di ottenere il riconoscimento dell’indennizzo o prima di farne richiesta gli eredi hanno diritto ad un assegno una tantum (circa 77 mila euro) nel caso in cui il decesso sia avvenuto per cause strettamente connesse all’infezione (es. cirrosi, carcinoma epatico ecc.).

Lo Studio Medico Gerardi effettua attività di consulenza in materia di accertamento e valutazione del danno ed inoltro della richiesta di indennizzo.